Blog

Unghia rotta cane: rimedi per il tuo amico a quattro zampe

Unghia rotta del tuo cane? Nessun problema!

Se sei arrivato/a fin qui è perché hai notato l’unghia del tuo cane spezzata e non sai quale sia la cosa giusta da fare. 

Esistono diverse cause che portano a questa conseguenza e, nella maggior parte dei casi, possono essere evitate o prevenute. È comunque molto importante sapere cosa fare quando ti trovi in una situazione come questa ma.. niente panico!

È fondamentale sapere come è composta l’unghia del cane per evitare incidenti quando dovrai accorciargliele.

Lo strato esterno è duro e costituito da materia morta, proprio come la parte bianca delle nostre unghie. Tra la punta e la parte centrale, c’è un’area più sensibile caratterizzata dalla presenza di cheratina. Infine, la parte centrale è il punto in cui si concentrano i vasi sanguigni e le terminazioni nervose. Tagliare l’unghia in questa zona, causerà dolore e sanguinamento.

Le cause più frequenti

Le unghie dei cani, in apparenza, possono sembrare molto diverse dalle nostre ma in realtà richiedono la stessa cura per mantenerle in salute; in caso contrario, il tuo amico a quattro zampe potrebbe anche avere difficoltà nel camminare.

Uno dei motivi principali che causano la rottura è l’eccessiva lunghezza. Così come capita a noi, quando le unghie diventano troppo lunghe possono indebolirsi e spezzarsi più facilmente.

Perciò se hai uno o più cani abbi cura delle loro unghie, mantenendo una lunghezza regolare (l’unghia non deve toccare terra, o al massimo solo sfiorarla).

Tagliare le unghie non è un’operazione complicata ma, se il cane non dovesse essere abituato, è preferibile rivolgersi al veterinario o ad un toelettatore.

Pur avendo particolari accortezze, il problema della rottura può verificarsi, soprattutto nel caso dell’unghia dello sperone che cresce più velocemente e rischia di incastrarsi da qualche parte, fino a staccarsi.

Quando ti accorgi della rottura dell’unghia del cane, il primo passo è controllare se c’è sanguinamento e se il tuo amico a quattra zampe avverte dolore.

In caso contrario, puoi stare tranquillo/a in quanto la rottura è avvenuta in una zona priva di vasi sanguigni. 

A questo punto basterà tagliare il pezzo d’unghia spezzata con uno strumento apposito. Questa operazione va eseguita su cani tranquilli, da persone che conoscono l’anatomia dell’unghia e con estrema calma per evitare di creare agitazione.

Se invece percepisci che si tratta di una situazione diversa, in cui la rottura si è verificata alla radice dell’unghia, sarà probabilmente necessaria la rimozione dalla base.

La soluzione ideale in questo caso è tamponare con un disinfettante, fasciare la zampa, per evitarne il contatto, e portare il tuo amico a quattro zampe dal veterinario. Se non riesci nell’immediato a recarti dal medico, nel frattempo potresti utilizzare una pomata antibiotica o antinfiammatoria consigliata dallo specialista.

Come tagliare le unghie del cane?

Segui i seguenti step:

  • Ispeziona l’area dei cuscinetti delle zampe e la base delle unghie per verificare che siano in salute e pulite.
  • In caso di “unghia bianca”, osservala attentamente. Noterai una zona più rosata, ti servirà a determinare il punto giusto in cui tagliare. In caso di “unghia scura”, non avrai modo di notare la differenza di colore; procedi tagliando piccoli pezzi alla volta fino ad arrivare al punto più scuro, lì dovrai fermarti.

Se hai timore di far male al tuo cane o di sbagliare, potresti limare l’unghia con strumenti appositi, come ad esempio la Lima elettrica wireless Oster con 2 velocità per una limatura rapida e un igienico modellamento.

Qualunque sia il tuo obiettivo, tagliarle o limarle, è importante abituare il tuo cane ad essere toccato in ogni parte del corpo. Sarà davvero pronto quando non avrà alcuna reazione e sarà completamente rilassato mentre gli tagli le unghie. Questo processo richiederà forse diversi giorni, a volte settimane, a seconda della personalità e sensibilità del tuo amico a quattro zampe.

zooplus.it

Lascia un commento